Agevolazioni Fiscali su Prodotti a Pellets e Legna

Iva Agevolata 4% e 10% Trulli Camini Agevolazione Iva 4% e 10%
In particolare, si applica l’aliquota del 4% per la vendita di prodotti finiti relativi alla costruzione dei cosiddetti edifici Tupini (articolo 13 della legge 408/1949), delle costruzioni rurali a destinazione abitativa (inseriti alla voce n. 24 della tabella A, parte II, allegata al Dpr 633/1972). L’aliquota del 10% si applica, invece, per la vendita di prodotti finiti forniti per la costruzione di opere di urbanizzazione primaria e secondaria elencate nell’articolo 4 della legge 847/1964 (integrato dall’articolo 44 della legge 865/1971), oltre che per la cessione di beni finiti forniti per la realizzazione degli interventi di recupero di cui all’articolo 31 della legge 457/1978, esclusi quelli di cui alle lettere a) e b) del comma 1 del medesimo articolo (in pratica si escludono gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria) di cui alla voce n. 127-terdecies della tabella A, parte III, allegata al Dpr 633/1972.

Detrazione Fiscale 50% Trulli Camini
Agevolazione del 50 %

La detrazione Irpef del 50% si applica anche alle spese per la realizzazione di opere finalizzate al risparmio energetico, compresi gli impianti a fonti rinnovabili e anche se non vengono fatte opere edilizie.
I lavori devono, però, essere in linea con la normativa vigente ed il proprietario deve acquisire idonea documentazione.si ricorda a tutti i ns clienti che chi ha usufruito della detrazione fiscale dal primo gennaio 2018 bisogna iscriversi all'enea per poter aderire alla detrazione fiscale del 50% è una pratica che curiamo anche noi tramite collaborazione con uno studio di ingegneria esterno per informazione contattateci.


Detrazione Fiscale 55% Trulli CaminiAgevolazione del 65 %

La legge finanziaria 2008 ha prorogato anche la detrazione Irpef del 55% a favore dei contribuenti che effettuano interventi di riqualificazione energetica negli edifici entro il 31 dicembre 2010.




Incentivo Conto Termico Trulli CaminiIncentivo Conto Termico

Il Conto Termico è un incentivo erogato con un pagamento diretto da parte del GSE (Gestore Servizi Energetici). Non è una detrazione fiscale bensì un rimborso in due rate erogate in due anni. Il Conto termico è riservato a Privati che sostituiscono un apparecchio a gasolio, olio combustibile, carbone o biomassa poco efficienti con un nuovo apparecchio a biomassa (legna o pellet), o ad Aziende Agricole che installano un apparecchio a biomassa nuovo (anche non in sostituzione) o sostituiscono un apparecchio a gpl con uno a biomassa ad alta efficienza, in una zona non metanizzata.
Tale contributo è entrato in vigore il 02/01/2013 e rientrano nell'incentico i generatori di calore acquistati dopo il 2 Gennaio, conservando tutti i documenti necessari, quali fattura di acquisto, dichiarazione di conformità e fattura di installazione, scontrino d'acquisto delle pellet regolamentare, inoltre è necessario dimostrare la sostituzione del vecchio generatore, far effettuare la manutenzione annuale del prodotto e dello scarico da personale qualificato conservando le fatture.
Il Conto Termico NON è comulabile con altri incentivi e dipende dalla potenza del nuovo generatore acquistato e dalla fascia climatica delle città di Installazione.le pratiche di conto termico 2.0 le curiamo anche noi tramite la collaborazione di uno stufdio di ingegneria esterno

Per maggiori informazioni contattaci allo 069873166 o inviateci email info@trullicamini.com

Condividi: